Venerdì, 27  Aprile 2018 08:25:37
  • Pubblicazione del 15 Ottobre 2014 ore 19.00
  
  

EU: Germania leader dell’economia sommersa

Frankfurt_Am_Main-Stadtansicht_von_der_Deutschherrnbruecke_am_fruehen_Abend-20110808.jpgdi Antonello Cannarozzo

Sere fa mi stavo accingendo a scrivere un pezzo sull'economia sommersa che affligge, non solo economicamente, ma moralmente, il nostro Paese, quando cercando su internet sono rimasto a dir poco sbalordito nel leggere che anche la virtuosa Germania ha il nostro stesso problema con i suoi 351 miliardi di economia "in nero",pari a quella della Gran Bretagna, del Belgio, della Svezia, dell'Irlanda e dell'Austria messe insieme e superiore di almeno 20 miliardi al nostro sommerso stimato in 333 miliardi.
In pochi minuti mi crollava il mito tedesco!

Leggi...

Crisi: paura per il futuro

www.caritastermolilarino.it foto: Giuseppe Zupadi Donato Lo Presti -

Quando l'Italia uscì dalla seconda guerra mondiale nel 1945, il Paese era stremato, mancavano le infrastrutture, le fabbriche erano in rovina, dal fronte tornavano migliaia di giovani con indosso solo la divisa e la speranza nel futuro.
Ma, appena dieci anni dopo, in questa nazione così martoriata si parlava già di boom economico. Eravamo all'avanguardia mondiale nella chimica e negli elettrodomestici, nel cinema e nell'editoria, si cominciava a lavorare all'autostrada del Sole e ogni anno il Pil delle famiglie aumentava di quasi due punti.
Chi aveva voglia di lavorare trovava il suo spazio.

Leggi...

Rotte aeree: una riforma attesa

Airbus A330 Alitalia Foto: Paolo Ceruttidi Roberto Mostarda

Presentato a Roma alla Camera, il Fact Book 2014 dell’ICCSAI (International Center for Competitiveness Studies in the Aviation Industry). In atto cambiamenti epocali che vedono ancora l’Italia crocevia fondamentale per il traffico del futuro. Una sfida da non perdere, ma occorrono scelte di sistema.

Leggi...

Padoan, “il debito va abbattuto”!

Il ministro Padoan. Foto: Guardia di Finanzadi Luca Fortunati -

“Abbassare subito le tasse per crescere ed abbattere il debito”. Queste le parole pronunciate dal Ministro dell'Economia, Padoan, durante la cerimonia per i 240 anni della Guardia di Finanza. Il filo conduttore al quale il Ministro intende aggrapparsi è la parola crescita.

Leggi...

Italian Media s.r.l. - via del Babuino, 99, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu