• Pubblicazione del 15 Ottobre 2014 ore 19.00
  
  

Bill Gates: guerra alla zanzara

Femmina di zanzara durante l'ovideposizione. Foto Fritz Geller-Grimmdi Sergio Lo Martire - 

Sinceramente quando Bill Gates ha dichiarato guerra all'animale più feroce pensavo al coccodrillo, ad un serpente velenoso, a un ragno o allo squalo e invece no, è proprio la Culicidae, la classica zanzara, appartenente all'ordine dei Ditteri che conta circa 3540 specie, in assoluto, il gruppo più numeroso della grande famiglia dei Culicoidea.
La sua caratteristica è nell'apparato boccale, ben conosciuta da noi povere vittime nelle notti d'estate, presente però solo nelle femmine che hanno la capacità di pungere altri animali e prelevarne i fluidi vitali, ricchi di proteine fondamentali per la maturazione delle uova.

Associata all'uomo e agli animali domestici, è capace di trasmettere alla vittima dei microrganismi patogeni, a volte anche molto pericolosi sotto l'aspetto medico-sanitario.
Nella premessa della sua denuncia, Gates ha scritto: "Nessun altro animale è letale quanto la zanzara".
Ciò che rende così pericolose queste piccolissime creature è la loro capacità di portare malattie devastanti come nel caso della malaria, una patologia che stermina più di 600 mila persone all' anno.
Se ciò non bastasse, la nostra piccola nemica è una minaccia per la metà della popolazione dell'intero pianeta, provocando danni anche all'economia per miliardi di dollari ogni anno specialmente per quelle nazioni che vivono di turismo.
Oltre la malaria, altre malattie trasmesse sono la febbre Dengue che si presenta con temperatura molto alte, forti cefalee, dolori muscolari e articolari, con uno sfogo sulla pelle tipica del morbillo, e ancora febbre gialla, encefalite, solo per citare le più conosciute.
Il problema è grave perché ci sono più di 2.500 specie di zanzare nel mondo e sono presenti in ogni regione del mondo tranne l'Antartide, ma già la Groenlandia nei mesi estivi è un vero flagello.
Come afferma Gates, "abbiamo più paura degli squali, i quali uccidono meno di una dozzina di persone ogni anno, mentre le zanzare uccidono 50.000 volte di più".
Per concludere, contro le zanzare e i rimedi per combatterle ecco un bell'aforisma di Danilo Arlenghi “Per risolvere il problema delle zanzare estive, prima di andare in vacanza, donate il sangue! Noi moriremo dissanguati, ma loro, bastarde, moriranno di fame!”

Scienza
Migrazioni ittiche verso i poli
di Sergio Lo Martire -  Tra qualche decennio la Terra sarà attraversata da una vera rivoluzione che ne determinerà la sua vita futura e non certo...

Leggi...


IMAGERelazioni tra peso e batteri intestinali
di Titta Mare -  Sono decenni che combatto ogni mattina con la bilancia e purtroppo vince sempre lei che con fredda cattiveria segna sempre un peso...

Leggi...


IMAGEPotenziale distruttivo del bosone di Higgs
di Titta Mare -  Finalmente, ogni tanto, ci vuole una bella notizia che ci risollevi il cuore.In momenti di crisi economiche, con focolai di guerra...

Leggi...


IMAGEClimate Change: gas serra protagonista
di Sergio Lo Martire -  Ormai quando si parla di cambiamenti climatici le notizie non sono mai buone.La situazione sembra sfuggire di mano, non solo...

Leggi...


IMAGEDal riscaldamento globale all’era glaciale
di Titta Mare -  Confesso che ormai mi ero convinto a vivere, per i prossimi decenni, nel caldo torrido previsto dai vari metereologi, cominciando...

Leggi...


Italian Media s.r.l. - via del Babuino, 99, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu